• BIBLIOWin5.0Web 

    catalogazione derivata da fonti web:

    • da Indice SBN
    • da OPAC Library of Congress (LOC)
    • da LiberDatabase (web)
    • da altre fonti web...
  • BIBLIOWin5.0Web 

    la migliore soluzione per la biblioteca su web

    • gestione sistemi bibliotecari
    • catalogazione, circolazione
    • integrabile con portale culturale della biblioteca
    • opac web integrato conforme W3C, WAI e accessibile secondo la Legge Stanca
  • RFID e BIBLIOWin5.0Web

    BIBLIOWin5.0Web integrato con le tecnologie RFid dei maggiori fornitori di terze parti 

    • 3M - Standard SIP2
    • Bibliotheca - Standard SIP2 e componenti WebService CGSI
    • ISNG Systems Integrators - Standard SIP2
    • NEDAP - Standard SIP2 e componenti WebService CGSI
  • OPAC web personalizzabile;

    catalogo aggiornato in tempo reale con grafica personalizzata:

    • grafica basata su fogli stile CSS
    • ricerche semplici e avanzate
    • menu personalizzabili
    • vetrina novità con immagini delle copertine
    • servizio MyLibrary con prenotazione on-line
  • OPAC per bambini, ragazzi e giovani adulti

    Servizi web dedicati:


    • sezioni web dedicate alle diverse fasce d'età
    • percosrdi di lettura (bibliografie) tematiche personalizzabili
    • bibliografie collegate al catalogo
    • vetrina novità in catalogo
    • vetrina attività culturali su portale web
  • App per SmartPhone

    applicazioni per le biblioteche e i portali culturali:

    • App per accesso al catalogo della tua biblioteca
    • App per accedere agli eventi culturali e cinema promossi dal portale 
    • Tecnologia WebService per applicazioni:  XML, DublinCore
  • BIBLIOWin5.0Web LIGHT

    Una soluzione pensata per le piccole e medie biblioteche


    costi molto agevolati per:

    • biblioteche di pubblica lettura fino a 30.000rec.
    • biblioteche scolastiche
    • biblioteche associazioni onlus
    • biblioteche private
  • Cresce il POLO FVG con BIBLIOWin5.0Web

    Attivato nel 2015, ora il  Polo del Friuli Venezia Giulia (FVG)  gestito con il software BIBLIOWin5.0Web vanta 46 biblioteche dei Sistemi bibliotecari di Udine e Hinterland udinese e del MedioFriuli.
    www.sbnfvg.it

  • Parte il POLO SBNLO2 con BIBLIOWin5.0Web

    Attivato il nuovo POLO SBLO2

    Il polo lombardo è gestito con il software BIBLIOWin5.0Web
    con grafica personalizzata per tutte le biblioteche aderenti.

  • Nuovo OPAC Biblioteca AIB


    Grazie alla convenzione
    siglata con
    CG Soluzioni Informatiche di Udine, la biblioteca dell'AIB
    (Associazione Italiana Biblioteche)
    ha ora in dotazione gratuita il gestionale BIBLIOWin5.0Web.

Caratteristiche tecniche di BIBLIOWin5.0Web

Caratteristiche principali:

  • Gestione di Sistemi bibliotecari in catalogazione partecipata
  • Tecnologia di database  in base alla dimensione  (MS Access e MS SQL Server)
  • Piattaforma interamente web-based con tecnologia ASP.NET
  • Interfaccia web attraverso browser MS Explorer o Firefox per tutte le piattaforme
  • Commercializzazione differenziata per Enti, Versione EDUCATION per Scuole e ONLUS (versione Light)
  • Nessuna installazione Client – Explorer, Firefox (installazione server-side)
  • OPAC Web integrato personalizzabile (Intranet e  Internet) con servizi all’utente
  • Gestione web della biblioteca, del prestito locale, ILL e intersistemico
  • Catalogazione di libri e materiale multimediale
  • Integrazione di ILL (Inter Library Loan) standard ISO-ILL
  • Tracciabilità delle operazioni di ILL e prestito intersistemico
  • RFID: prestito automatizzato in radiofrequenza (Self-Check) e antitaccheggio
  • Modulo  circolazione Off-line  (con sincronizzazione automatica)
  • Gestione degli accessi personalizzati (profili utente)
  • Sistema informativo via e-mail  e  SMS (One-etere) per gli utenti
  • Grafica dell’interfaccia OPAC personalizzabile secondo modelli
  • Stampe Client-indipendent (standard PDF)
  • Supporto standard internazionale – UNICODE (UTF-8)
  • Certificato di conformità al protocollo SBN-MARC  Liv.4 (progetto Indice2)
  • Catalogazione derivata da OPAC Web: SBN, LOC, LiberDatabase, Z39.50
  • Catalogazione partecipata (mono o multi-biblioteca)
  • Import-Export: SBN-MARC, UNIMARC, XML
  • Modulo ordini e Modulo gestione periodici 
  • Servizi di document delivery  e reference desk
  • Servizi SDI (Alert via e-mail sui nuovi documenti, secondo profilo d’interesse)
  • Servizi integrati ASP e  compatibile con Meta-SEARCH (XML, DublinCore, OAI-PMH)
  • Sito web della biblioteca integrato (forum, mailing-list, eventi, vetrina novità)
  • Sistema di messaggistica interna
  • Gestione statistiche interamente personalizzabile
  • Integrabilità con il CMS BIBLIOWebPortal per la gestione del sito web della biblioteca
  • OPAC per Bambini e Ragazzi (integrato con portale web e percorsi tematici)
  • APP per SmartPhone per l’accesso al catalogo e ai servizi della biblioteca

 


 

Dettaglio delle funzionalità


Standard di catalogazione

  • Database con standard internazionale – UNICODE (UTF-8)
  • Import (BNI, BNCF, UNIMARC, USMARC, Z.39.50, ASCII)
  • Export (ASCII, XML, BW4, UNIMARC)
  • Compatibilità XML con progetto Indice2 del servizio Bibliotecario Nazionale (SBN-MARC)
  • Compatibilità con servizi di web services (XML, DublinCore, OAI-PMH)
  • Soluzioni web integrate (RSS, XML, Ajax, JSON, Jquery, SOAP, WSDL)
  • OPAC Web interrogabile dal metamotore nazionale/regionale AZALAI (AIB)
  • OPAC Web con rispetto delle indicazioni di accessibilità W3C- WAI

Completa adesione al tracciato SBNMARC

La nuova versione del software di catalogazione partecipata, interamente web-based, amplia il formato record estendendosi verso una maggiore compatibilità con UNIMARC e con la completa adesione al tracciato SBNMARC.
I campi previsti per il record bibliografico rispettano la sequenza delle aree ISBD (International Standard Bibliographic Description) a cui si aggiungono informazioni generali codificate (carta d’identità) riguardanti natura bibliografica, forma bibliografica, supporto, date, etc. In particolare la scelta iniziale di Natura, Forma e Supporto definiscono la struttura dei campi della scheda secondo le relative ISBD specifiche. Ai campi descrittivi standard sono stati aggiunti campi SBNMARC specifici per ogni tipologia di materiale (grafico, cartografico, musicale, etc.).

Per la definizione dei campi e dei legami previsti per gli authority record si è fatto riferimento alle Guidelines for authority records and references (2001) e a UNIMARC manual: authorities format (2001), mentre le diverse tipologie previste di autori persona e enti autore corrispondono a quelle SBNMARC.
Oltre agli authority record Autore, sono implementabili authority record Editore, Luogo di pubblicazione, Soggetto, Classe, Marca editoriale, Chiave.

La struttura dei dati riguardanti i soggetti tiene conto dei requisiti previsti dal Sistema Nuovo Soggettario prevedendo la possibilità di costruzione e implementazione di un vocabolario controllato a tre relazioni secondo le ISO 2788: Documentation, guidelines for the establishment and development of monolingual thesauri (1986); ogni termine del vocabolario (Descrittore) può essere collegato ad un archivio di stringhe di soggetto a loro volta collegate ai record bibliografici.
In considerazione degli sviluppi teorici riguardanti il modello concettuale FRBR, è stata notevolmente sviluppata la struttura relativa ai legami sia del record bibliografico con i relativi authority record, che fra record bibliografici di diversa natura, in completa adesione a quanto previsto da SBNMARC.


Architettura ASP (Application Service Provider)

L'applicazione, mediante software ASP.NET, consente la gestione della biblioteca/mediateca in una soluzione interamente Web-based dove l’applicazione risulta residente sui DataCenter della CG Soluzioni Informatiche così come il database bibliografico e tutti i dati per la circolazione.
Questa soluzione consente la gestione di singole biblioteche ma anche di sistemi di biblioteche distribuite sul territorio. Il database centralizzato sui DataCenter consente la catalogazione partecipata su un unico catalogo unificato garantendo tutti i servizi OPAC in tempo reale (catalogazione, circolazione, ILL, servizi personalizzati all’utente).

Le configurazioni possibili, per una singola biblioteca/mediateca o per un sistema di biblioteche prevede che le postazioni locali possano usufruire di connettività a banda larga (ADSL o HDSL). 

​​

Una soluzione completa per i sistemi bibliotecari

BIBLIOWin5.0Web consente la gestione di Sistemi bibliotecari distribuiti sul territorio attraverso la catalogazione partecipata e/o centralizzata.
Una notizia bibliografica e/o multimediale creata dal Centro di Catalogazione, o da una delle biblioteche del sistema, è immediatamente on-line e quindi subito disponibile a tutte le biblioteche del sistema per l'inserimento dei propri dati inventariali (localizzazione).

Catalogazione derivata

BIBLIOWin5.0Web consente la gestione della catalogazione derivata da fonti web:

 - Indice SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale)
 - Library of Congress (Z.39.50)
 - LiberDatabase (web)
 - Altre fonti web (Z.39.50)

​​
Supporto Z39.50 e altri standard supportati

Il software BIBLIOWin 5.0 Web può effettuare interrogazioni (come estensione delle funzioni di client Z.39.50) attraverso lo standard Z39.50 per operazioni di catalogazione derivata. L’OPAC integrato, abbinato al MetaSearch integrato, può a sua volta interrogare fonti esterne attraverso lo standard Z39.50.

La CG Soluzioni Informatiche S.r.l. attraverso il MetaSearch recentemente sviluppato, fornisce attraverso la tecnologia Web Services, la possibilità di meta-interrogazione verso fonti DublinCore (o standard diversi mappati verso il DublinCore) come archivi fotografici (standard scheda F ICCD), fonti bibliografiche (ISBD), fonti documentali e fonti OPAC SBN se esposte attraverso lo Z39.50.

 

RFID - Tecnologia radiofrequenza

Il software BIBLIOWin5.0Web può utilizzare componenti hardware RFID di terze parti sia per le STAFF-Station (postazioni di circolazione) e sia per le postazioni Self-Check (di auto-prestito per gli utenti della biblioteca).
Con soluzioni sviluppate da CG Soluzioni Informatiche appositamente per la soluzione su piattaforma web, BIBLIOWin5.0Web risulta compatibile con le seguenti soluzioni:

  • 3M - Standard SIP2
  • Bibliotheca  - Standard SIP2 e componenti WebService CGSI
  • ISNG Systems Integrators - Standard SIP2
  • NEDAP  - Standard SIP2 e componenti WebService CGSI

 

 

 

Caratteristiche Hardware minime richieste:

Postazioni di consultazione (Intranet - BIBLIOWin 5.0 Web)

La consultazione On-Line del servizio informativo della biblioteca potrà essere garantito mediante collegamento in rete Intranet interna alla Vostra struttura.
Per l'organizzazione della Intranet in oggetto la CG Soluzioni Informatiche prevede che il Server e il collegamento in rete di tutte le postazioni (con indirizzi IP assegnati) siano funzionanti prima dell'installazione di BIBLIOWin 5.0 Web.
La manutenzione della rete all'interno della Vostra struttura e il funzionamento della Intranet non rientrano in alcun modo nel contratto di assistenza con la CG Soluzioni Informatiche.

Le postazioni di consultazione potranno avere piattaforme hardware/software indipendenti da BIBLIOWin. L'unica condizione per un corretto funzionamento in Intranet è l'utilizzo del Browser Microsoft Explorer Versione 6.0 o superiore (per Windows98/2000/XP/Vista) visto che l'interrogazione sui dati - lato Server - avviene mediante applicazione ASP.NET (Active Server pages Microsoft).

Postazione di Catalogazione/Prestito in rete Internet partecipata (soluzione ASP)

  • PC Pentium 4 o superiore;
  • 512 MByte Ram (consigliati 1GB);
  • Hard Disk da 40,0 Gbyte o superiore; mouse;
  • monitor 17”, driver video con risoluzione minima 1024x768pixel a 64K colori;
  • Browser MS Explorer7 (Windows) o Firefox3.0 (o superiore) su tutte le piattaforme.

 

Connettività minima richiesta


BIBLIOWin 5.0 Web è un programma predisposto per la gestione di sistemi bibliotecari complessi, con sedi decentrate collegate tramite Internet su banda larga.
Le configurazioni possibili dipendono dalle esigenze delle biblioteche: il software può essere utilizzato dalla singola biblioteca, da una biblioteca in rete Intranet locale o da un sistema bibliotecario distribuito sul territorio (comunale, provinciale, regionale) con un catalogo centralizzato.

All'interno di ciascuna possibile configurazione le postazioni di lavoro vengono differenziate per le diverse attività bibliotecarie (catalogazione, circolazione, interrogazione OPAC, etc.). Attraverso diversi livelli di accesso protetti da password, su ciascun operatore abilitato vengono definiti permessi di accesso al programma, che autorizzano o precludono le diverse attività sul catalogo.
Le configurazioni possibili, per una singola biblioteca/mediateca o per un sistema di biblioteche prevede che le postazioni locali possano usufruire di connettività a banda larga (ADSL o HDSL).

I tempi di registrazione di una transazione di circolazione e/o di registrazione bibliografica su una base dati di test con oltre un milione di records è comunque mediamente inferiore al secondo (lato server).
Con le conseguenti difficoltà operative in termini di velocità, rimane sempre possibile operare da postazioni locali connesse al server web con tecnologie inferiori all’ADSL.

 

Dicono di noi
il personale del servizio tecnico si è sempre distinto per disponibilità, cortesia e celerità ...

Lavoro con CG Soluzioni Informatiche dalla fine degli anni '90, trovando fin dall'inizio disponibilità, professionalità e desiderio di risolvere insieme al cliente le diverse esigenze che si presentano nel tempo. I servizi sono sempre migliorati e aggiornati con le più recenti innovazioni tecnologiche.
Ho trovato il software BIBLIOWin5.0 agile e funzionale. Risponde a tutte le esigenze gestionali con possibilità di calibrare il servizio secondo le specifiche esigenze del cliente.

Il personale del servizio tecnico si è sempre distinto per disponibilità, cortesia e celerità nel compito di risolvere i problemi o i quesiti di natura tecnica.

Marco Salvadori, Ref. Sistema Bibliotecario della Pianura Pordenonese
OPAC è semplice, chiaro e con possibilità di adattamenti, sia nella grafica che nei contenuti
Il software BIBLIOWin5.0 è intuitivo e veloce, con possibilità di passare rapidamente da una funzione all'altra (es. dalla catalogazione alla registrazione di un prestito). Inoltre, con la catalogazione derivata si risparmia tempo prezioso, avendo sempre record di buona qualità.
Anche l'OPAC è semplice, chiaro e con possibilità di adattamenti, sia nella grafica che nei contenuti, alle specifiche esigenze della singola biblioteca.
Per quanto riguarda il supporto tecnico e l'assistenza telefonica, ho trovato disponibilità assoluta da parte di tutti gli operatori, rapidità sia nella risposta a qualsiasi richiesta che nell'individuazione della soluzione ad eventuali specifici problemi.

Emanuela Ragnolini, resp. biblioteca Fondazione Eni Enrico Mattei - aderente al Polo SBN LO2
Interamente web-based, indispensabile per la gestione di sistemi di biblioteche
La Società Filologica da molti anni si affida alla CG Soluzioni Informatiche per il supporto tecnico nella gestione del proprio patrimonio librario, trovando sempre disponibilità, professionalità, i servizi più aggiornati e adatti alle proprie esigenze.
BIBLIOWin 5.0è un software di facile comprensione ed utilizzazione, graficamente accattivante, interamente web-based, indispensabile per la gestione di sistemi di biblioteche.
Il supporto tecnico che l’azienda costantemente fornisce è davvero molto buono. Il personale è disponibile alla risoluzione di problematiche del momento o ad apportare in tempi brevi le aggiunte e modifiche al software per venire incontro alle esigenze di gestione della biblioteca, consentendo, quindi, di facilitare il più possibile il lavoro degli addetti.
Katia Bertoni, Bibliotecaria Società Filologica Friulana
Bibliowin, oltre ad essere un ottimo gestionale per i servizi bibliotecari, è in qualche maniera sfidante, pieno di sorprese e di risorse, intrigante.
Le biblioteche di Mira hanno adottato BIBLIOWin5.0Web  nel 2013, provenendo da un’esperienza decennale con TINlib.
Il nuovo software, dopo il periodo nel quale abbiamo effettuato la conversione dei dati e preso dimestichezza con le differenti procedure, si è pienamente dimostrato all’altezza delle nostre aspettative. Nella sua complessità l’utilizzo di Bibliowin, una volta acquisite le necessarie competenze, è relativamente semplice e molto funzionale. Al di là del tradizionale approccio orientato ai metadati (e bisogna sottolineare che Bibliowin da questo punto di vista offre, volendo spingere nel dettaglio il livello catalografico, un set notevolmente approfondito), noi stiamo cercando di sfruttarne anche le molte potenzialità inespresse, quelle spesso sottoutilizzate dalle biblioteche, ed in particolare tutto ciò che permette ai dati bibliografici presenti nel nostro Opac e ai contenuti ad essi collegati di essere il più possibile inseriti nel web in un’ottica linked data. Bibliowin, pur non essendo totalmente orientato al web semantico, presenta molte caratteristiche di questo tipo, e stiamo lavorando, con la costante e precisa assistenza di CGSI che ci segue con attenzione, per far sì che i nostri catalogatori sfruttino il più possibile le molte funzioni avanzate presenti nel software.
Utilizziamo intensamente la catalogazione derivata, funzione svolta egregiamente dal software, e dedichiamo un po’ del nostro tempo all’inserimento di contenuti accessori, al fine di arricchire la consultazione dell’Opac con files full text e multimediali, informazioni di contesto e link. In questo approccio, dal nostro punto di vista, è di fondamentale importanza l’integrazione dei dati bibliografici provenienti dall’Opac con i contenuti del portale MiraCuBi (Mira Cultura e Biblioteche), sviluppato con EasyNETcms.
Questo ci permette di creare in maniera semplice ed automatica o semiautomatica percorsi bibliografici anche complessi e di collegare tali bibliografie a percorsi tematici di approfondimento ed a eventi culturali, in un’interconnessione virtuosa che proietta i dati catalografici nel web dando loro una dimensione nuova e più vitale, la qual cosa ha generato anche il non disprezzabile effetto secondario di dare un senso più profondo e compiuto all’attività dei catalogatori.

Oltre ad essere un ottimo gestionale per i servizi bibliotecari, anche in un contesto di sistema urbano qual è, nel piccolo, il nostro, Bibliowin, volendo utilizzare tutte, o quasi, le sue possibilità, è in qualche maniera sfidante, pieno di sorprese e di risorse, intrigante.
E devo dire che, pur non essendo assenti, le criticità sono poche, la maggior parte delle quali brillantemente risolte da CGSI in fase di sviluppo.

 

Luciano Bertolucci, Resp. Biblioteche di Mira e Oriago
Le risposte e i consensi positivi riscontrati dagli utenti confermano le indubbie qualità dei prodotti software...

 

Nel nostro caso, attraverso il sw BIBLIOWin (Biblioteca civica e attività culturali) si è trattato di un progetto integrato che, partendo dalla conversione dei dati bibliografici (ISIS-Biblo), finiva con l'integrazione del sistema RFID di gestione prestito - autoprestito - sistema antitaccheggio.
Il tutto passando attraverso un portale web dedicato (sw BIBLIOWeb Portal cms), una APP iBiblio per dispositivi mobili e una promozione dei servizi e degli eventi culturali su monitor digitali interni.

La competenza e la disponibilità dello staff hanno reso tutti questi passaggi estremamente facili.
Anche la formazione del personale non ha rappresentato difficoltà vuoi per le capacità comunicative del personale ma soprattutto per le intrinseche qualità del software e delle applicazioni che rendono la gestione quotidiana semplice, efficace ed immediata.
Le risposte e i consensi positivi riscontrati dagli utenti confermano le indubbie qualità dei prodotti ma soprattutto delle persone che operano in CG Soluzioni Informatiche. Persone sempre disponibili, pronte a risolvere ogni problematica e costantemente impegnate a perfezionare e personalizzare un prodotto e un servizio che noi giudichiamo impeccabile.
La nostra biblioteca è grata allo staff di CG per quanto ha fatto e fa nell'agevolare il nostro lavoro.

 

Giordano Brugnolo, Resp. Circolo Antiqui / Biblioteca civica di Concordia Sagittaria
Il servizio di assistenza è stato sempre pronto a fornire supporto e consigli utili.

Nel 2010 le biblioteche dell'Istituto nazionale di astrofisica hanno deciso di dotarsi di un unico software di automazione gestionale che riunisse in un catalogo unico il loro posseduto.
Dopo aver esaminato diversi prodotti sul mercato, si è deciso di adottare BIBLIOWin5.0 Web perché rispondeva perfettamente alle caratteristiche richieste.
Il problema più grande è stato quello di riunire in un database unico i dati bibliografici provenienti da sistemi gestionali totalmente diversi e, soprattutto, spesso inseriti con diversi criteri catalografici. La difficoltà maggiore che abbiamo affrontato e che stiamo ancora affrontando è legata allo schiacciamento dei dati e degli authority files. Infatti la mancanza di criteri univoci che permettessero uno schiacciamento automatico senza perdita di dati ha fatto sì che noi decidessimo di procedere allo schiacciamento manuale. Questo naturalmente ha provocato un grande rallentamento ma, contemporaneamente, anche un controllo puntuale sulla qualità delle descrizioni.

Il servizio di assistenza è stato sempre pronto a fornire supporto e consigli utili.

Luisa Schiavone, Refernte Catalogo unico per le biblioteche INAF
Sia il servizio di assistenza che il supporto tecnico sono stati di alta qualità...

La soluzione BIBLIOWin5.0Web proposta da CG Soluzioni Informatiche SRL si è dimostrata perfettamente aderente alle esigenze di Credito Emiliano.
Il prodotto è risultato essere robusto, molto orientato alle logiche gestionali di una biblioteca ed è sufficientemente semplice da usare, da non creare problemi ai dipendenti che lo approcciano per la prima volta.

Sia il servizio di assistenza che il supporto tecnico sono stati di alta qualità, consentendo una rapida implementazione della suite, non facendosi mai trovare impreparati alle nostre richieste e domande di chiarimenti.

Davide Davoli, Servizio IT - Credito Emiliano S.p.A.
Interfaccia grafica di BIBLIOWin 5.0Web è easy-to-use...
Interfaccia grafica di BIBLIOWin 5.0Web è easy-to-use, sia per la catalogazione diretta che quella derivata.
Facilità di accedere all'opac e alle funzioni amministrative e di prestito. l'interfaccia web è chiara e intuitiva. Le schede sono complete e facili da interpretare anche per gli utenti poco esperti.
L'assistenza è sempre efficace e pronta a intervenire per riscontrare specifiche esigenze o a supportare per chiarimenti in particolari passaggi catalografici.
Mauro Gargano, INAF - Osservatorio Astronomico di Capodimonte
Il servizio di assistenza tecnica è veloce e affidabile
BiblioWin5.0 è un software per la gestione del catalogo online completamente web-based che fornisce l’accesso alle risorse delle biblioteche del Sistema da qualunque computer o altro dispositivo digitale. La gestione del catalogo collettivo è molto migliorata rispetto alle versioni precedenti e consente agli operatori autorizzati l’accesso diretto a tutti i record per integrazioni, modifiche e correzioni. E’ possibile modulare l’accesso alla catalogazione per livelli di competenza, garantendo così la qualità della basedati. Le funzioni di ricerca base, di circolazione e di prestito interbibliotecario sono facili da usare e da spiegare al nuovo personale o ai volontari che operano in biblioteca. BiblioWin5 consente un discreto livello di personalizzazione, sia per quanto riguarda l’interfaccia grafica che per quanto riguarda i moduli gestionali. I dati sono immediatamente disponibili online, visualizzabili e prenotabili dagli utenti.
L’OPAC è accessibile da qualunque luogo e in ogni momento della giornata, e il suo utilizzo da parte degli utenti è facile e intuitivo. La gestione in server farm dei dati garantisce la continuità del servizio e l’integrità dei dati e solleva la biblioteca dall’onere della memorizzazione e della pubblicazione su web. Il portale web integra l’OPAC con notizie sui vari eventi organizzati dalle biblioteche del Sistema, con avvisi e informazioni su orari e contatti. Consente anche di valorizzare i contenuti della basedati permettendo la creazione di percorsi bibliografici che arricchiscono la proposta informativa offerta dalle biblioteche agli utenti.
L’operatività sul portale è facile e diretta, non richiede l’intervento di personale esterno.

Il servizio di assistenza tecnica è veloce e affidabile. Il personale è cordiale, disponibile e qualificato, pronto a risolvere ogni dubbio o problema si presenti, contribuendo a migliorare il servizio con suggerimenti e personalizzazioni utili ed efficaci.

Marzia Mazzoli, Biblioteca Civica di Cividale del Friuli
con i nostri softwareper catalogare e pubblicare i tuoi contenuti sul web
Powered by EasyNETcms